Ultimenotizie

ISCRIZIONE AL NIDO COMUNALE D’INFANZIA  PERIODO EDUCATIVO 13.09.2021 – 31.01.2022

Notizie dal Comune

ISCRIZIONE AL NIDO COMUNALE D’INFANZIA PERIODO EDUCATIVO 13.09.2021 – 31.01.2022

Sono aperte le iscrizioni al Nido Comunale d’Infanzia per i bambini di età compresa fra i tre mesi ed i tre anni. La richiesta di ammissione al servizio, presentata e completa in ogni sua parte, dovrà essere redatta sull’apposito modulo disponibile e scaricabile dalla sezione “Avvisi Vari” dell’Albo Pretorio dal sito web: http://albocleto.asmenet.it/allegati.php?id_doc=27080854&sez=2&data1=27/08/2021&data2=31/12/2021  Le istanze dovranno essere corredate dai seguenti documenti: Documento di Identità in corso di validità del richiedente; ISEE dell’anno in corso di validità; Ricevuta di pagamento della retta mensile, determinata sulla base della capacità economica ISEE per come segue: ISEE da € 0,00 a € 10.000,00 – IMPORTO RETTA MENSILE € 20,00; ISEE da € 10.001,00 a € 20.000,00 – IMPORTO RETTA MENSILE € 50,00; ISEE da € 20.001,00 e oltre – IMPORTO RETTA MENSILE € 120,00.    La documentazione di cui sopra, potrà essere presentata a decorrere dal 27 agosto 2021, direttamente presso la sede dell’asilo nido comunale, da martedì a venerdì, dalle ore 09.00 alle ore 12.00.   Il pagamento dovrà essere effettuato a mezzo Bollettino sul c/c intestato al Comune di Cleto su C/C Postale n.12573895. - Indicare nella causale: “Servizio Nido Infanzia, cognome e nome alunno, anno e mese di riferimento”.   Si ricorda che le ricevute di pagamento vanno conservate.   Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Amministrativo - al seguente recapito telefonico 371-3585932       Il Responsabile dell’Area Amministrativa F.to Dr. Salvatore Paonessa  

 ATTIVITA’ RESE DISPONIBILI ALLA GESTIONE DEI “BUONI SPESA”

Notizie dal Comune

ATTIVITA’ RESE DISPONIBILI ALLA GESTIONE DEI “BUONI SPESA”

   ATTIVITA’ RESE DISPONIBILI ALLA GESTIONE DEI “BUONI SPESA”

AVVISO LETTURE CONTATORI

Notizie dal Comune

AVVISO LETTURE CONTATORI

Considerato il particolare periodo di emergenza e in ottemperanza alle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19, nessun incaricato per la lettura dei contatori idrici potrà accedere all’interno delle abitazioni per la rilevazione dei consumi. Per tale ragione, confidando nella comprensione e collaborazione di ognuno, gli Utenti  del Servizio sono invitati ad agevolare la rilevazione comunicando la lettura in una delle seguenti modalità: Inviando un messaggio su Whatsapp al numero 371-3585932, indicando: codice fiscale, intestatario, residenza, matricola del contatore acqua, data lettura e foto contatore ben visibile con il dato numerico di consumo e numero matricola; inviando una mail all’indirizzo amministrativa.cleto@libero.it, indicando: codice fiscale, intestatario, residenza, matricola del contatore acqua, data lettura e foto contatore ben visibile con il dato numerico di consumo e numero matricola; consegnando l’autolettura presso l’Ufficio Tributi del Comune di Cleto, da lunedì a venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12.30; Si confida nella collaborazione dei cittadini per la comunicazione della lettura, entro e non oltre il 31/12/2021, al fine di calcolare l’addebito in bolletta su consumi effettivi e non presunti. Cleto, 6 set. 21 Il Responsabile dell’Ufficio F.to Dott.ssa Fiorina Spirito

SOLIDARIETA' ALIMENTARE 2021 EROGAZIONE BUONI SPESA - AVVISO PER LA CITTADINANZA

Notizie dal Comune

SOLIDARIETA' ALIMENTARE 2021 EROGAZIONE BUONI SPESA - AVVISO PER LA CITTADINANZA

Erogazione di buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari, beni di prima necessità e pagamento canoni di locazione ed utenze, in favore dei cittadini residenti nel Comune di Cleto in stato di bisogno economico a causa dell’emergenza COVID-19. Per scaricare la modulistica clicca sul link.

CAMPAGNA DI PREVISIONE, PREVENZIONE E LOTTA CONTRO GLI INCENDI BOSCHIVI ANNO 2021

Notizie dal Comune

CAMPAGNA DI PREVISIONE, PREVENZIONE E LOTTA CONTRO GLI INCENDI BOSCHIVI ANNO 2021

CAMPAGNA DI PREVISIONE, PREVENZIONE E LOTTA CONTRO GLI INCENDI BOSCHIVI ANNO 2021   SCARICA L’AVVISO AL SEGUENTE link

IMU 2021

Notizie dal Comune

IMU 2021

Si informa che: Vista la legge 27 dicembre 2019, n. 160 (legge di bilancio 2020)   IL 16 GIUGNO       deve essere effettuato il versamento dell’ACCONTO IMU dovuta per l’anno d’imposta corrente.   Sono soggetti passivi IMU il proprietario di immobili, inclusi i terreni e le aree edificabili, a qualsiasi uso destinati, ivi compresi quelli strumentali o alla cui produzione o scambio è diretta l’attività dell’impresa, ovvero il titolare di diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi. Sono escluse dal pagamento: le abitazioni principali e pertinenze della stessa (nella misura massima di una per ciascuna categoria C2, C6 e C7), ad eccezione delle abitazioni classificate nelle categorie A/1, A/8 e A/9; i terreni agricoli posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali, iscritti alla previdenza agricola, comprese le società agricole ed i terreni agricoli di cui alle lett. b), c) e d) del comma 758 della Legge 160/2019. Per l’unità immobiliare concessa dal soggetto passivo in comodato ai parenti in linea retta di primo grado che la utilizzano come abitazione principale è prevista la riduzione del 50% della base imponibile, qualora sussistano le altre condizioni previste dall’art. 1, comma 747, lett. c), della legge 27 dicembre 2019, n. 160. La suddetta agevolazione IMU per le case concesse in comodato d'uso gratuito ai parenti in linea retta di primo grado si estende, in caso di morte del comodatario, al coniuge di quest'ultimo, ma solo se sono presenti figli minori. E RATE DI VERSAMENTO   Il pagamento IMU dovrà essere effettuato in 2 rate (prima rata, 50%, entro il 16 giugno – seconda rata, a conguaglio, entro il 16 dicembre). È ammesso il pagamento in unica soluzione entro il 16 giugno. Dal 2021 la rata di acconto è pari all’imposta dovuta per il primo semestre, sempre calcolata facendo riferimento alle aliquote dell’anno precedente. Il saldo è calcolato con riferimento agli immobili posseduti nel secondo semestre dell’anno in corso e include il conguaglio anche sulla prima rata per tener conto delle aliquote deliberate nell’anno. PER EMERGENZA COVID-19 Esenzione della prima rata IMU 2021 per gli immobili adibiti ad attività di tipo turistico o di intrattenimento, secondo le regole già applicate nel 2020. L’articolo 1, comma 599, della legge di bilancio 2021 (legge 178/2020) conferma, seppure in parte, la disciplina di favore dettata dalla normativa emergenziale in materia di IMU. A questa, si aggiunge l’esenzione già disposta dall’articolo 78 del Dl 104/2020, per gli anni 2021 e 2022, con riferimento alle unità destinate a cinema e teatri. La legge di Bilancio 2021 ha stabilito l’esonero dal pagamento della prima rata con riferimento alle seguenti fattispecie: immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali; immobili rientranti nella categoria catastale D/2 (alberghi e pensioni) e relative pertinenze, immobili degli agriturismi, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed and breakfast, dei residence e dei campeggi; immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni; immobili destinati a discoteche, sale da ballo, night club e simili. Con eccezione degli immobili di cui alle lettere a) e c), per tutte le altre ipotesi l’esonero deve rispettare la regola secondo cui il gestore deve coincidere con il soggetto passivo del tributo. Ai sensi dell'art. 78 del D.L. 104/2020 l'IMU non è dovuta per gli anni 2021 e 2022 per gli immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate. Il D.L. “Sostegni” ha esentato dal pagamento della prima rata dell’IMU 2021 i soggetti destinatari del contributo a fondo perduto disposto dal medesimo provvedimento. PER EMERGENZA COVID-19   Comune di Cleto       AGEV PENSIONATI ESTERI Il comma 48 dell’articolo 1 della L. 178/2020 prevede una riduzione IMU per i titolari di pensioni maturate all’estero. Dal 1 gennaio 2021, l’IMU dovuta sull’unica unità immobiliare non locata o concessa in comodato, posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia da soggetti non qui residenti e titolari di pensione maturata con Stati per i quali è presente una Convenzione contro le doppie imposizioni siglata con l’Italia, viene applicata una riduzione pari alla metà dell’IMU dovuta.   PER IL VERSAMENTO (Risoluzione Agenzia delle Entrate n. 29/E del 29 maggio 2020) CODICE CATASTALE DEL COMUNE C795 CODICI IMU PER IL VERSAMENTO DELL’IMPOSTA CON F24 ED F24 SEMPLIFICATO: DESCRIZIONE CODICE TRIBUTO COMUNE STATO IMU - imposta municipale propria su abitazione principale e relative pertinenze 3912 - IMU - imposta municipale propria per fabbricati rurali ad uso strumentale 3913   IMU - imposta municipale propria relativa ai terreni 3914   IMU - imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D - STATO   3925 IMU - imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D - INCREMENTO COMUNE 3930   IMU - imposta municipale propria per le aree fabbricabili 3916   IMU - imposta municipale propria per gli altri fabbricati 3918   IMU - imposta municipale propria per i fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita 3939     INFORMAZIONI Gli uffici del Servizio Tributi sono a disposizione per ogni ulteriore informazione.  

archivio Notizie dal Comune

torna all'inizio del contenuto